Polo tecnologico aeronautico, Forli

By scomunicare_sinloc 1 anno fa
Home  /  Portfolio Item  /  Polo tecnologico aeronautico, Forli
parcheggio
ESIGENZA DEL CLIENTE

Individuare le vie di sviluppo del PTA al fine di dare seguito alla crescita delle iniziative in esso presenti considerando il potenziale ruolo di vettore della crescita dell’intero territorio forlivese. Valutare la riorganizzazione dei diversi operatori presenti all’interno del Polo, considerando le differenti aspettative e individuando la soluzione economica e giuridica migliore per rendere realizzabile lo sviluppo del Polo. In riferimento allo scalo aeroportuale l’obiettivo era quello di definire i piani di sviluppo dello stesso attraverso la redazione di un apposito Piano Industriale.

RISULTATI DELL’INTERVENTO
L’attività di Sinloc ha consentito di meglio definire e individuare il processo per uno sviluppo omogeneo dell’intero PTA, valutando anche le possibili opzioni procedurali e la segmentazione del PTA per lotti. La successiva redazione del piano industriale dello scalo aeroportuale ha consentito di definire le linee strategiche di azione per i necessari passi successivi (concessione totale, privatizzazione).
CARATTERISTICHE DELL’INTERVENTO
  • Supporto nell’identificazione delle priorità strategiche e nella definizione dell’iniziativa target; 
  • analisi di mercato; 
  • verifica dei profili di sostenibilità e bancabilità dell’iniziativa; 
  • supporto nella definizione delle procedure attuative e degli assetti di governance ottimali;
  • redazione degli elaborati previsti: Studio di Fattibilità e Piano Economico Finanziario.

AREA

Forlì

ANNO

2007

CLIENTE

Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì

INVESTIMENTO COMPLESSIVO

Circa 300 milioni di euro

IN BREVE

Sviluppo del «Polo Tecnologico Areonautico» (PTA), che raggruppa molteplici operatori, che hanno come comune denominatore l’aviazione: Istituto Tecnico Areonautico, Università di Bologna, Enav Academy, SEAF S.p.A., scuole di volo e imprerse del settore areonautico. Il polo occupa un’area di più di 60.000 mq.

  • Terzo Settore
questo progetto è stato condiviso 0 volte
 000