SINLOC

Sistema Iniziative Locali

Sinloc è una società di consulenza e investimento che opera su tutto il territorio nazionale.

Promuoviamo lo sviluppo, soprattutto attraverso la realizzazione di infrastrutture locali, con consulenze e studi di fattibilità, con investimenti diretti in progetti di partenariato pubblico e privato (concessioni, project financing etc) e favorendo l’accesso e l’utilizzo efficace di fondi europei.

Sostenibilità, Passione, Prossimità e Responsabilità sono i valori che contraddistinguono la nostra identità e guidano le nostre attività.

ALCUNI DATI UTILI

0+MLN Patrimonio quasi interamente investiti
0+ MLN di Investimenti attivati per lo sviluppo locale
0+ Studi di fattibilità e interventi di consulenza a supporto di progetti per lo sviluppo locale

STRUMENTI DI INTERVENTO

La nostra attività si sviluppa attraverso tre strumenti principali,
nell’ambito dei diversi settori di intervento.

Consulenza per indentificare e strutturare la soluzione più appropriata per realizzare un progetto e finanziarlo.

Investimenti con l’obiettivo di supportare progetti sostenibili di interesse pubblico con apporto di capitale privato.

Assistenza continuativa a veicoli di investimento nella ricerca. Strutturazione e controllo dei progetti.

SETTORI DI INTERVENTO

SINLOC opera in sette settori

NEWS

A LUCCA UN DIBATTITO SULLA VALUTAZIONE D’IMPATTO SOCIALE DA PARTE DEL “TERZO SETTORE”

settembre 27, 2018
(Video intervista ad Antonio Rigon, Amministratore Delegato di Sinloc SpA)   La riforma del “terzo settore” (espressione riferita ad enti che operano in settori non riconducibili né al mercato né allo Stato), entrata in vigore lo scorso anno, ha introdotto l’obbligo della valutazione e della rendicontazione del valore generato dalle attività svolte. Un onere, ma anche un’opportunità, per i soggetti che operano in questa area, che vanno dalle Fondazioni alle associazioni culturali, con la possibilità di operare più efficacemente, prendere decisioni consapevoli e comunicare meglio le proprie attività. Con questo spirito è stato organizzato il Convegno che si terrà a Lucca alle ore 11 del 2 ottobre, presso la Sala Convegni Da Massa Carrara del Complesso in Via San Micheletto 3, dal titolo: “Le valutazioni: uno strumento di responsabilità sociale”. L’intento è quello di portare all’attenzione del pubblico approcci ed esperienze concrete che mostrino come la valutazione, sia pure difficile e complessa come quella degli interventi in campo sociale e culturale, sviluppi la responsabilità degli operatori, aiutandoli a gestire con metodo, trasparenza e focus sugli obiettivi. Una buona valutazione – nel suo significato di “attribuire valore” – infatti, chiarisce prima dell’intervento le potenzialità di un progetto e, a posteriori, ne rende chiare le ricadute, sia nel breve che nel medio-lungo periodo, mettendo in luce le evidenze legate al cambiamento generato. Perché possa essere compiuta una ottimale valutazione di impatto è necessario tenere conto di quattro princìpi: rilevanza, affidabilità, comparabilità, trasparenza e comunicazione. Il convegno sarà introdotto dai saluti di Marcello Bertocchini, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, cui seguirà la tavola rotonda, coordinata da Edoardo Bus, giornalista e comunicatore d’impresa. Nella stessa sono previsti gli interventi di: Felice Scalvini, Presidente Assifero, che porterà la voce delle Fondazioni e degli Enti della filantropia istituzionale, forte dei suoi trenta anni di cooperazione sociale e di innovazione delle politiche sociali del Paese; Luca Gori, della Scuola Superiore Sant’Anna, giurista ed esperto della riforma del terzo settore, che ne metterà in luce gli aspetti di positiva novità; Antonio Rigon, Amministratore Delegato di Sinloc, una delle più importanti aziende di consulenza del Paese al servizio delle Fondazioni e degli Enti Locali, che porterà la sua proposta innovativa nel settore delle valutazioni d’impatto; Tiziano Vecchiato, Direttore della Fondazione Zancan, che in quanto centro studi di ricerca sociale spiegherà il concetto di “welfare generativo”; Paolo Bicocchi, Direttore della Fondazione Volontariato e Partecipazione, già responsabile del centro nazionale per il volontariato, che si soffermerà in particolare sul valore di questa figura. Un dibattito animato e franco, per approfondire le potenzialità della valutazione d’impatto, per dimostrare come si possano ottenere vantaggi economici, sociali e culturali anche da attività “intangibili” come lo svolgimento di un corso di riqualificazione professionale, la gestione di un museo o l’allestimento di una mostra di pittura.
Continua a leggere

ANTONIO RIGON A CAGLIARI PER LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO FONDO DI RICERCA E INNOVAZIONE

settembre 26, 2018
Antonio Rigon, amministratore delegato di Sinloc, ha partecipato oggi a Cagliari al convegno di presentazione del ‘Fondo di Ricerca ed Innovazione destinato al finanziamento alle imprese’, creato dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) in attuazione del Programma Operativo Nazionale (PON) Ricerca e Innovazione 2014-2020 La gestione del Fondo verrà infatti verrà attuata dal Banco di Sardegna – che ha ospitato il Convegno – e da Sinloc, in qualità di co-gestore del fondo. Sinloc è una Società partecipata da 10 Fondazioni tra cui Fondazione Sardegna. Sinloc ha come missione la promozione, il sostegno di iniziative di sviluppo locale che creano valore nel tempo per investitori e la comunità di riferimento. Persegue questa missione utilizzando tre strumenti: la consulenza, l’investimento diretto del suo capitale e l’advisory a veicoli di investimento di terzi, favorendo in particolare l’accesso e l’utilizzo efficace di fondi europei. Rigon, in vista di questa nuova importante prova per Sinloc, si è quindi soffermato, nel corso del suo intervento, sull’esperienza della gestione del Fondo Jessica Trasformazione urbana in tre Regioni Italiane, tra cui la Sardegna, dove questa esperienza è stata particolarmente positiva. Infatti la gestione si è contraddistinta per velocità, con investimenti chiusi con largo anticipo sulle scadenze finali, per circa 36 milioni di fondi pubblici e generando coinvestimenti di terzi per 110 milioni circa; per qualità, con investimenti rotativi su progetti sostenibili e di impatto per lo sviluppo del territorio. “La Sardegna ha un grande potenziale di innovazione – ha dichiarato nel suo intervento Antonio Rigon – e un ecosistema territoriale che ha dimostrato nei Fondi Jessica di essere ricettivo e proattivo. Sono ottimista che anche in questo nuovo Fondo che pur riguarda più Regioni saprà esprimere risultati di eccellenza nei tempi e nella qualità degli investimenti fatti”. L’attuale Fondo ha infatti un focus diverso da infrastrutture e trasformazione urbana, ma, focalizzandosi sull’innovazione, mantiene quel potenziale impatto sullo sviluppo locale che è insito nella mission di Sinloc e nel suo sistema di competenze ed esperienze. La sfida e l’opportunità di questo Fondo e di questo progetto è la congiunzione virtuosa tra fondi rotativi e forte attenzione alla sostenibilità. Questo approccio ha dimostrato di essere, in alcuni segmenti, più efficace del fondo perduto e non solo in termini di leva attivata. Importante sarà anche la capacità di project management e attivazione di sinergie tra i vari portatori di competenze specialistiche, istituzioni locali e imprese che Banco e Sinloc hanno di mostrato di sapere concretizzare con efficacia nell’esperienza Jessica.
Continua a leggere

BANCO DI SARDEGNA E SINLOC GESTISCONO IL FONDO DI RICERCA E INNOVAZIONE

settembre 23, 2018
La gestione del ‘Fondo di Ricerca ed Innovazione destinato al finanziamento alle imprese’, creato dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) in attuazione del Programma Operativo Nazionale (PON) Ricerca e Innovazione 2014-2020, verrà attuata dal Banco di Sardegna e da Sinloc, co-gestore del fondo. Il Banco di Sardegna (nella foto) è risultato infatti aggiudicatario della gara internazionale indetta dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI). Con una dotazione di 62 milioni di Euro, il Fondo promuoverà gli investimenti in ricerca e innovazione, con lo scopo di contribuire a ridurre il divario esistente in tali ambiti tra il Sud d’Italia e il resto del Paese in base alle disposizioni della politica di coesione economica e sociale dell’Unione Europea. Le regioni coinvolte sono quelle in transizione (Sardegna, Abruzzo e Molise) e quelle meno sviluppate (Campania, Calabria, Puglia, Sicilia e Basilicata). La presentazione del Fondo di Ricerca e Innovazione si terrà il 26 settembre 2018, alle ore 12.00, Auditorium del Banco di Sardegna, Viale Bonaria 4, Cagliari. Tra i relatori anche Antonio Rigon, Amministratore Delegato di Sinloc. Questo obiettivo è stato raggiunto anche grazie alla vincente collaborazione fra il Banco di Sardegna e Sinloc SpA,  già consolidata con Jessica Sardegna (Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas – Sostegno europeo congiunto per investimenti sostenibili nelle aree urbane), un’iniziativa della Commissione europea realizzata in collaborazione con la Banca europea per gli investimenti e la Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB). Con i 40 milioni di euro del Fondo Jessica  è stata avviata un’importante operazione di sviluppo economico che ha consentito un investimento di circa 110 milioni in undici progetti strategici. In particolare il Fondo ha permesso la realizzazione del nuovo Terminal Crociere di Cagliari, di tre nuove reti di distribuzione del gas, la consegna di 14 nuovi filobus alla CTM di Cagliari, la progettazione, realizzazione e gestione di un centro integrato per la riabilitazione dei soggetti disabili, la ristrutturazione e l’ampliamento del Mercato Civico di Oristano, il restauro di un immobile a scopi turistici nel comune di Borutta, il completamento dell’impianto natatorio del Comune di Alghero, la riqualificazione del PalaSerradimigni di Sassari.
Continua a leggere

LE VALUTAZIONI: UNO STRUMENTO DI RESPONSABILITÀ SOCIALE

luglio 27, 2018
Sinloc protagonista del convegno sulle valutazioni come strumento di responsabilità sociale che si terrà a Lucca il 2 ottobre in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, insieme a Fondazione Eleonora Zancan e a Fondazione Volontariato e Partecipazioni. I lavori del Convegno saranno aperti da Marcello Bertocchini, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Alla tavola rotonda focalizzata su approcci ed esperienze concrete sulle valutazioni parteciperanno Antonio Rigon, Amministratore Delegato Sinloc SpA; Felice Scalvini, Presidente Assiferro; Luca Gori, Scuola Superiore Sant’Anna, Istituto Dirpolis; Paolo Bicocchi, Direttore Fondazione Volontariato e Partecipazione; Tiziano Vecchiato, Direttore Fondazione Zancan. Coordinatore Edoardo Bus, giornalista e comunicatore d’impresa. DESCRIZIONE LOCALITÀ Sala convegni Da Massa Carrara, complesso San Micheletto Via San Micheletto 3 Lucca PROGRAMMA SALUTI DI BENVENUTO – ore 11:00 – 11:15 Marcello Bertocchini, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca TAVOLA ROTONDA – ore 11:15 – 12:30 Felice Scalvini, Presidente Assifero Luca Gori, Scuola Superiore Sant’Anna, Istituto Dirpolis Antonio Rigon, Amministratore Delegato Sinloc Tiziano Vecchiato, Direttore Fondazione Emanuela Zancan Paolo Bicocchi, Direttore Fondazione Volontariato e Partecipazione Coordinatore tavola rotonda: Edoardo Bus, Giornalista e comunicatore d’impresa LIGHT LUNCH – ore 12:30 – 13.30
Continua a leggere
SCOPRI DI PIU'

I NOSTRI AZIONISTI

COMPAGINE AZIONARIA