SINLOC

Sistema Iniziative Locali

Sinloc è una società di consulenza e investimento che opera su tutto il territorio nazionale ed è attiva in Europa su progetti comunitari.

Promuoviamo lo sviluppo locale con consulenze e studi di fattibilità, con investimenti diretti in progetti di Partenariato Pubblico Privato e favorendo l’accesso e l’utilizzo efficace di fondi europei.

ProfessionalitàProssimità e Passione sono i valori che contraddistinguono la nostra identità e guidano le nostre attività.

ALCUNI DATI UTILI

0+MLN Patrimonio quasi interamente investiti
0+ MLN di Investimenti attivati per lo sviluppo locale
0+ Studi di fattibilità e interventi di consulenza a supporto di progetti per lo sviluppo locale

STRUMENTI DI INTERVENTO

La nostra attività si sviluppa attraverso tre strumenti principali,
nell’ambito dei diversi settori di intervento.

Consulenza per indentificare e strutturare la soluzione più appropriata per realizzare un progetto e finanziarlo.

Investimenti con l’obiettivo di supportare progetti sostenibili di interesse pubblico con apporto di capitale privato.

Assistenza continuativa a veicoli di investimento nella ricerca. Strutturazione e controllo dei progetti.

SETTORI DI INTERVENTO

SINLOC opera in sette settori

NEWS

AUGURI DI BUONE FESTE DA SINLOC

24 Dicembre 2021
Un caldo augurio di Buone Feste da Sinloc insieme ad un’immagine rappresentativa di Padova. Una foto di Prato della Valle, la piazza – del 1770 – già allora un’opera di pubblica utilità, progettata e costruita attraverso un partenariato tra pubblico e privato. E’ la foto vincitrice del concorso fotografico tra i collaboratori di Sinloc, persone che – con la loro passione e professionalità – ci consentono di guardare al futuro con fiducia.  
Continua a leggere

IL CONSORZIO NESOI, CON SINLOC CAPOFILA, LANCIA IL SECONDO BANDO

11 Dicembre 2021
Il Consorzio NESOI, dopo aver avviato con successo i 28 progetti vincitori del primo bando, sta ora completando la procedura per selezionare altre 14 iniziative. A breve saranno pubblicati i nomi delle nuove isole selezionate. Si allarga quindi il numero di isole europee (attualmente circa 40, appartenenti a 10 paesi) in cui NESOI opera per la strutturazione e l’implementazione di progetti per la transizione energetica, tema quanto mai attuale e in linea con gli obiettivi e sfide poste dal nuovo PNRR. Contemporaneamente, il secondo bando di allocazione risorse è stato pubblicato lo scorso ottobre e si chiuderà il 21 gennaio 2022. Le isole selezionate potranno ricevere il finanziamento della UE, per un totale di 742.169 € (massimo 60.000 € per beneficiario), congiuntamente a servizi di assistenza tecnica, economico-finanziaria e legale fornita direttamente dal team di esperti NESOI, secondo le necessità individuali dei proponenti. Per partecipare al bando è necessario presentare la propria candidatura tramite l’apposita piattaforma online, inserendo informazioni tecniche sul progetto, il proponente, gli impatti attesi e il supporto richiesto. Infatti, la piattaforma NESOI è in grado di offrire servizi dedicati alle diverse esigenze progettuali, tenendo in considerazione il diverso grado di maturità in cui possono trovarsi le iniziative. Tra i servizi offerti rientrano il supporto nella fase di pianificazione e strutturazione dei progetti, studi di fattibilità tecnico-economici e procedurali, supporto al RUP nell’indizione di procedure di gara e servizi di business plan e ricerca di finanziamenti. L’obiettivo ultimo di NESOI è di avviare progetti per la decarbonizzazione dei sistemi energetici di grandi e piccole isole in Europa, evitando l’immissione in atmosfera di 300mila tonnellate di anidride carbonica l’anno, con un risparmio di energia prodotta pari a 541,5 Gigawatt all’anno, e attivando in totale circa un miliardo di investimenti. Tutte le isole sono state invitate a partecipare a due webinar informativi, le cui registrazioni sono disponibili sul sito web NESOI, in inglese, italiano, spagnolo, francese, croato, greco e danese. Inoltre, tra i diversi strumenti a supporto delle candidature, è attivo un helpdesk in tutte le lingue a cui si accede direttamente dal sito e consente di richiedere chiarimenti sull’intero processo.
Continua a leggere

SINLOC A SUPPORTO DELLA PROVINCIA DI PISTOIA CONTRO IL DISAGIO ABITATIVO

10 Dicembre 2021
Sinloc ha supportato, su incarico della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, gli Enti Locali della Provincia di Pistoia nell’individuazione e selezione di iniziative mirate al contrasto del disagio abitativo, manifestatosi nel territorio. L’esigenza di introdurre soluzioni per l’abitare sociale era emersa al termine del progetto che Sinloc aveva seguito nel corso del 2020, sempre su incarico della Fondazione, in relazione alla pianificazione degli interventi prioritari e delle leve attivabili nel territorio pistoiese. Il tema del disagio abitativo era stato successivamente posto all’attenzione del Tavolo di Concertazione dell’Inclusione Sociale, coordinato dalla Prefettura di Pistoia, con l’obiettivo di individuare azioni di prevenzione e supporto, anche a seguito delle situazioni di difficoltà determinate anche dalla crisi pandemica. In questo contesto Sinloc ha articolato un percorso d’intervento articolato su due cardini principali: da un lato, l’approfondimento dell’offerta e dei servizi per la residenzialità a disposizione nella Provincia, mediante un’analisi di mercato approfondita e l’elaborazione delle informazioni trasmesse dai Comuni coinvolti; dall’altro, l’esplorazione delle possibili soluzioni attuabili, partendo da iniziative di successo implementate in contesti similari. In particolare, nella seconda fase del progetto l’attività si è focalizzata sulla verifica dell’opportunità di creare un’agenzia sociale per la casa a matrice pubblica nel Comune di Pistoia: obiettivo dell’agenzia sarà trovare soluzioni abitative nel mercato privato e proporre soluzioni vantaggiose sia per i proprietari che per i beneficiari finali. Al fine di dimostrare fattibilità e sostenibilità della soluzione proposta, è stato elaborato un action plan. Sono stati dunque definiti scenari massimi e minimi relativi ai possibili incentivi erogabili dall’agenzia ed è stata verificata la convenienza che tali incentivi determinerebbero per beneficiari e proprietari. Infine, sono stati valutati indirizzi normativi e risorse necessarie per l’attivazione e il sostentamento dell’agenzia.  
Continua a leggere

SINLOC PER GREENROAD: IL PROGETTO EUROPEO PER L’EFFICIENZA ENERGETICA DELL’EDILIZIA

3 Dicembre 2021
Sinloc partecipa al progetto europeo GREENROAD “Growing Energy Efficiency Through National Roundtables Addresses”, finanziato da Horizon2020, che mira a facilitare il dialogo tra i principali attori pubblici e privati italiani sulle questioni finanziarie legate all’efficienza energetica del settore edilizio, attraverso l’istituzione di una tavola rotonda nazionale permanente e di eventi a livello locale. GREENROAD è stato avviato alla fine di settembre e avrà una durata di 30 mesi. Il progetto sarà gestito da un consorzio multidisciplinare coordinato dal Dipartimento Unità Efficienza Energetica dell’ENEA e composto, oltre a Sinloc, da ABI Lab, Ambiente Italia Srl, GSE – Gestore dei servizi energetici SpA e I-Com – Istituto per la Competitività. Il progetto promuove il dialogo tra tutti gli attori che, a vario titolo, sono coinvolti nel settore dell’efficienza energetica degli edifici in Italia, dalle istituzioni alla finanza, dagli operatori industriali ai costruttori, anche attraverso attività di formazione e di diffusione di buone pratiche a livello locale e nazionale. I risultati ottenuti saranno elaborati in una roadmap a favore della Pubblica Amministrazione e del settore industriale, per migliorare il contesto delle politiche e delle misure attuative nel settore, favorendo lo sviluppo di strumenti finanziari innovativi e incrementando la capacità di attrarre capitale privato negli investimenti. Inoltre, il progetto mira ad istituire una tavola rotonda permanente a livello nazionale, che possa alimentare un proficuo confronto tra gli stakeholder anche oltre la durata del progetto. Il progetto si propone di coinvolgere almeno 50 stakeholder nei tavoli di lavoro, con un’attenzione particolare agli operatori del mondo della finanza, e mira a mobilitare investimenti in riqualificazione ed efficientamento energetico per 130 milioni di euro nei cinque anni successivi al completamento del progetto. Il contributo di Sinloc si concretizzerà nell’analisi dei principali aspetti finanziari e normativi relativi al settore dell’efficienza energetica degli edifici in Italia, contribuendo all’individuazione di quei temi che, a partire dalle barriere che caratterizzano attualmente il settore, saranno oggetto del dibattito. Inoltre Sinloc supporterà le azioni di coinvolgimento degli attori istituzionali e del settore finanziario, partecipando attivamente alle tavole rotonde e all’analisi dei risultati emersi, fino all’elaborazione di possibili soluzioni a livello di policy e nuovi strumenti finanziari. Contribuirà infine alla definizione di una strategia per poter costituire e rendere operativa una tavola rotonda permanente a livello nazionale.
Continua a leggere
SCOPRI DI PIU'

I NOSTRI AZIONISTI

COMPAGINE AZIONARIA