SINLOC APPROVA IL BILANCIO 2018. RICAVI A 5 MILIONI E UTILE A 850MILA

By Sinloc SpA 2 mesi fa No Comments
Home  /  News  /  SINLOC APPROVA IL BILANCIO 2018. RICAVI A 5 MILIONI E UTILE A 850MILA

L’Assemblea degli azionisti di Sinloc, composta dai rappresentanti di dieci tra le maggiori Fondazioni bancarie nazionali, ha approvato oggi a Padova il bilancio al 31.12.2018.

Nell’occasione l’Assemblea ha confermato, per il triennio 2019-2021, i vertici societari nelle persone di: Gianfranco Favaro, presidente; Gilberto Muraro, vicepresidente; Antonio Rigon, amministratore delegato e direttore generale.   

I ricavi complessivi della Società hanno quasi raggiunto i 5 milioni di euro.  L’esercizio registra un utile di ben 858mila euro contro i 509mila euro dello scorso anno. L’Assemblea ha deliberato ha deliberato la distribuzione di 0,15 euro per azione, per complessivi 686.375 euro, superiore del 50% rispetto a quanto distribuito nell’anno precedente. Infine nel 2018 sono state generate nuove plusvalenze latenti in portafoglio per circa 1,3 milioni.

Nel corso del 2018 la Società ha perseguito la propria missione, consolidando il business model che l’ha caratterizzata negli ultimi anni. Sinloc ha poi ampliato il raggio di azione, portando sul mercato due nuove linee di servizi collegate alle valutazioni di impatto e alla partecipazione a bandi e gare Europei. Per operare con efficacia in questi nuovi comparti si sono fatti investimenti in termini di competenze, risorse specializzate e accordi di collaborazione con partner industriali. Nel 2018 Sinloc ha elaborato e approvato il nuovo Piano Industriale per il triennio 2019-21, che delinea obiettivi di sviluppo orientati a favorire un salto di qualità nel posizionamento di mercato della Società.

Nel corso dell’anno la società ha sviluppato progetti in diverse regioni italiane, rivolti a quattro segmenti di clientela: istituzioni finanziarie, imprese, fondazioni e pubbliche amministrazioni.

Nell’ambito dei servizi alle Istituzioni Finanziarie Sinloc, in partnership con il Banco di Sardegna (Gruppo BPER), è risultata aggiudicataria di un bando indetto dalla BEI per la gestione di uno strumento finanziario dedicato al finanziamento di progetti di ricerca e innovazione promossi da imprese e start-up delle regioni del Meridione. Il Fondo ha una dotazione di 62 milioni.

Nel segmento imprese, Sinloc ha siglato due accordi commerciali con partner tecnici per sviluppare un’offerta di servizi congiunti nei mercati della distribuzione gas e dei servizi idrici integrati. Nella distribuzione gas la società ha già ottenuto da uno dei principali operatori privati del settore un mandato di advisory strategica, ma anche nel settore idrico si intravedono grandi opportunità. Sinloc ha inoltre ottenuto un importante incarico nel comparto del trasporto pubblico locale per valutare strumenti innovativi di finanziamento per il settore mirati sostenere il rinnovo dei parchi mezzi.

Tra i servizi offerti alle Fondazioni, a Padova sono in corso di attuazione due progetti a favore del trasferimento tecnologico e del rafforzamento di un sistema di governance e gestione del turismo. Su mandato di Fondazioni Sinloc ha poi contribuito in centro Italia sia ad un importante progetto di riutilizzo di un ospedale dismesso in una struttura di senior housing, sia ad una iniziativa di riqualificazione di strutture sportive.  Inoltre sul tema delle Valutazioni di impatto è stata attivata una partnership con Fondazione Zancan e Fondazione Volontariato e Partecipazione e sono stati ottenuti i primi incarichi.

Nella consulenza alle amministrazioni pubbliche Sinloc ha proseguito il proficuo lavoro avviato da diversi anni come advisor nell’ambito di progetti di efficienza energetica, consolidando il proprio track-record e vantaggio competitivo sul mercato.

Nel 2018 la Società ha partecipato a circa 40 gare aggiudicandosene 13. Con il contributo di Sinloc si è poi ottenuta l’aggiudicazione di due importanti bandi europei che hanno portato risorse e progettualità in due città del nord est.

Nell’attività di investimento diretto la Società ha infine acquisito una partecipazione in un campo eolico nel centro Italia e ha positivamente valorizzato significativi investimenti fatti nel passato, portando il valore delle plusvalenze latenti in portafoglio ad oltre 13 milioni.

 

Padova 9.4.2019

Categoria :
  News
questo articolo è stato condiviso 0 volte
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.