BANCO DI SARDEGNA E SINLOC GESTISCONO IL FONDO DI RICERCA E INNOVAZIONE

By Sinloc SpA 4 settimane fa No Comments
Home  /  News  /  BANCO DI SARDEGNA E SINLOC GESTISCONO IL FONDO DI RICERCA E INNOVAZIONE

La gestione del ‘Fondo di Ricerca ed Innovazione destinato al finanziamento alle imprese’, creato dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) in attuazione del Programma Operativo Nazionale (PON) Ricerca e Innovazione 2014-2020, verrà attuata dal Banco di Sardegna e da Sinloc, co-gestore del fondo. Il Banco di Sardegna (nella foto) è risultato infatti aggiudicatario della gara internazionale indetta dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI).

Con una dotazione di 62 milioni di Euro, il Fondo promuoverà gli investimenti in ricerca e innovazione, con lo scopo di contribuire a ridurre il divario esistente in tali ambiti tra il Sud d’Italia e il resto del Paese in base alle disposizioni della politica di coesione economica e sociale dell’Unione Europea. Le regioni coinvolte sono quelle in transizione (Sardegna, Abruzzo e Molise) e quelle meno sviluppate (Campania, Calabria, Puglia, Sicilia e Basilicata).

La presentazione del Fondo di Ricerca e Innovazione si terrà il 26 settembre 2018, alle ore 12.00, Auditorium del Banco di Sardegna, Viale Bonaria 4, Cagliari. Tra i relatori anche Antonio Rigon, Amministratore Delegato di Sinloc.

Questo obiettivo è stato raggiunto anche grazie alla vincente collaborazione fra il Banco di Sardegna e Sinloc SpA,  già consolidata con Jessica Sardegna (Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas – Sostegno europeo congiunto per investimenti sostenibili nelle aree urbane), un’iniziativa della Commissione europea realizzata in collaborazione con la Banca europea per gli investimenti e la Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB). Con i 40 milioni di euro del Fondo Jessica  è stata avviata un’importante operazione di sviluppo economico che ha consentito un investimento di circa 110 milioni in undici progetti strategici. In particolare il Fondo ha permesso la realizzazione del nuovo Terminal Crociere di Cagliari, di tre nuove reti di distribuzione del gas, la consegna di 14 nuovi filobus alla CTM di Cagliari, la progettazione, realizzazione e gestione di un centro integrato per la riabilitazione dei soggetti disabili, la ristrutturazione e l’ampliamento del Mercato Civico di Oristano, il restauro di un immobile a scopi turistici nel comune di Borutta, il completamento dell’impianto natatorio del Comune di Alghero, la riqualificazione del PalaSerradimigni di Sassari.

Categoria :
  News
questo articolo è stato condiviso 0 volte
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.