ANTONIO RIGON A CAGLIARI PER LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO FONDO DI RICERCA E INNOVAZIONE

By Francesco Sergi 3 mesi fa No Comments
Home  /  News  /  ANTONIO RIGON A CAGLIARI PER LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO FONDO DI RICERCA E INNOVAZIONE

Antonio Rigon, amministratore delegato di Sinloc, ha partecipato oggi a Cagliari al convegno di presentazione del ‘Fondo di Ricerca ed Innovazione destinato al finanziamento alle imprese’, creato dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) in attuazione del Programma Operativo Nazionale (PON) Ricerca e Innovazione 2014-2020. La gestione del Fondo verrà infatti verrà attuata dal Banco di Sardegna – che ha ospitato il Convegno – e da Sinloc, in qualità di co-gestore del fondo.

Al tavolo assieme ad Antonio Rigon anche Dario Scannapieco – Vicepresidente BEI, Giuseppe Cuccurese – Direttore Generale Banco di Sardegna, Gianluca Cadeddu – Direttore Centro Regionale di Pro­grammazione RAS, Paola Del Fabro – Responsabile Fondo R&I e Finanza d’Impresa e Crediti Speciali Banco di Sardegna, Andrea Bua – Responsabile Unità Strumenti Finanziari BEI e Antonio di Donato – Responsabile Autorità di Gestione MIUR.

Sinloc è una Società partecipata da 10 Fondazioni tra cui Fondazione Sardegna. Sinloc ha come missione la promozione, il sostegno di iniziative di sviluppo locale che creano valore nel tempo per investitori e la comunità di riferimento. Persegue questa missione utilizzando tre strumenti: la consulenza, l’investimento diretto del suo capitale e l’advisory a veicoli di investimento di terzi, favorendo in particolare l’accesso e l’utilizzo efficace di fondi europei.

Rigon, in vista di questa nuova importante prova per Sinloc, si è quindi soffermato, nel corso del suo intervento, sull’esperienza della gestione del Fondo Jessica Trasformazione urbana in tre Regioni Italiane, tra cui la Sardegna, dove questa esperienza è stata particolarmente positiva.

Infatti la gestione si è contraddistinta per velocità, con investimenti chiusi con largo anticipo sulle scadenze finali, per circa 36 milioni di fondi pubblici e generando coinvestimenti di terzi per 110 milioni circa; per qualità, con investimenti rotativi su progetti sostenibili e di impatto per lo sviluppo del territorio.

“La Sardegna ha un grande potenziale di innovazione – ha dichiarato nel suo intervento Antonio Rigon – e un ecosistema territoriale che ha dimostrato nei Fondi Jessica di essere ricettivo e proattivo. Sono ottimista che anche in questo nuovo Fondo che pur riguarda più Regioni saprà esprimere risultati di eccellenza nei tempi e nella qualità degli investimenti fatti”.

L’attuale Fondo ha infatti un focus diverso da infrastrutture e trasformazione urbana, ma, focalizzandosi sull’innovazione, mantiene quel potenziale impatto sullo sviluppo locale che è insito nella mission di Sinloc e nel suo sistema di competenze ed esperienze.

La sfida e l’opportunità di questo Fondo e di questo progetto è la congiunzione virtuosa tra fondi rotativi e forte attenzione alla sostenibilità. Questo approccio ha dimostrato di essere, in alcuni segmenti, più efficace del fondo perduto e non solo in termini di leva attivata. Importante sarà anche la capacità di project management e attivazione di sinergie tra i vari portatori di competenze specialistiche, istituzioni locali e imprese che Banco e Sinloc hanno di mostrato di sapere concretizzare con efficacia nell’esperienza Jessica.

Categoria :
  News
questo articolo è stato condiviso 0 volte
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.