Crediti di imposta: InfoCamere e Sinloc insieme con SiBonus

By Sinloc SpA 5 novembre 2020
Home  /  News  /  Crediti di imposta: InfoCamere e Sinloc insieme con SiBonus

C’è il “motore” di Sinloc dentro alla proposta di Infocamere, che consiste in un aiuto a imprese e cittadini per ottenere le risorse del Superbonus e Sismabonus, per favorire la circolazione di liquidità nel mercato e infine per promuovere la diffusione della cessione del credito, mettendo a disposizione di imprese e cittadini una piattaforma online semplice, sicura e trasparente.

SiBonus (sibonus.infocamere.it) è quindi una piattaforma web, con cui InfoCamere – la società delle Camere di commercio per l’innovazione digitale – consente alle PMI e ai titolari di crediti fiscali di cederli per ricavare liquidità immediata e, ai soggetti interessati al loro acquisto, di valutare le diverse opportunità e completare la transazione in modo sicuro, semplice e affidabile. L’iniziativa prende avvio dal Nord-Est del Paese in collaborazione con Unioncamere Veneto, in veste di promotrice delle opportunità offerte dalla piattaforma alle PMI del territorio.

Importante ricordare a questo proposito che, con il Decreto Rilancio, il Governo ha introdotto un’importante novità, consentendo ai soggetti fisici o giuridici la possibilità di cedere a terzi il credito d’imposta maturato a seguito di interventi di ristrutturazione, riqualificazione energetica e messa in sicurezza sismica (i c.d. Superbonus 110%, Ecobonus, Sismabonus, bonus ristrutturazione e bonus facciate).

“I dati elaborati dai bilanci depositati nel 2019 presso il Registro delle Imprese – spiega Lorenzo Tagliavanti,  Presidente di InfoCamere   – evidenziano da parte delle società di capitale italiane una capacità di compensazione di crediti tributari superiore ai 50 miliardi di Euro. Un’enorme potenziale leva economica che, se rapidamente attivata, potrà contribuire a rilanciare i consumi delle famiglie e il fatturato delle imprese. In uno scenario in cui hanno già iniziato a muoversi realtà di medio-grandi dimensioni, il nostro obiettivo è di rendere più accessibile questo mercato alle piccole realtà imprenditoriali”.

“Sinloc e Infocamere hanno collaborato – spiega Martino Panighel di Sinloc – nella realizzazione di uno strumento informatico per lo scambio dei crediti d’imposta cedibili in accordo col Decreto Rilancio al fine di promuovere l’efficacia degli interventi qui previsti a supporto delle imprese e del territorio in ossequio alle rispettive mission. In particolare, l’obiettivo della collaborazione è quello di progettare e sviluppare uno strumento informatico nella forma di piattaforma (marketplace) di incontro di domanda e offerta di crediti d’imposta, nonché l’organizzazione e la promozione della più ampia partecipazione alla piattaforma da parte di acquirenti e venditori.”

Il Super Bonus 110 approvato con il Decreto Rilancio rappresenta un grande opportunità per le imprese che può dare un impulso positivo all’intero sistema economico. E questo vale, in particolare per il Veneto, che come sottolineano i dati è caratterizzato da un’elevata anzianità di costruzione degli edifici residenziali che per il 72% hanno almeno 40 anni di età e questo interessa anche i molti capannoni abbandonati che possono essere riqualificati con questo provvedimento.

Molto spesso, però, i decreti del Governo faticano ad arrivare a terra per l’enorme mole di burocrazia che ne appesantisce e rallenta gli effetti positive.

L’intento del portale “Sibonus” è proprio quello di “sburocratizzare” il Super Bonus 110% e creare così le condizioni per produrre uno stimolo ai consumi delle famiglie e alle attività d’impresa in chiave di sostenibilità ambientale e sicurezza e facilitando la circolazione delle risorse attivate dagli incentivi fiscali”.

A questo link come il quotidiano La Repubblica ha raccontato la nascita di SiBonus https://www.repubblica.it/economia/rapporti/osserva-italia/mercati/2020/11/05/news/crediti_di_imposta_infocamere_vara_la_piattaforma_web_sibonus-273206875/

 

Categoria :
  News
questo articolo è stato condiviso 0 volte
 000