NEWS

Le ultime notizie sul mondo Sinloc
Home  /  NEWS

Visita il nostro Archivio

Convegno Sinloc 17.11.20: Risorse europee: sostenibilità e tempismo fattori critici di successo

19 novembre 2020
Il 17 novembre 2020 si è svolto on line il convegno RISORSE EUROPEE: SOSTENIBILITÀ E TEMPISMO FATTORI CRITICI DI SUCCESSO, organizzato da Sinloc e a cui hanno partecipato, tra gli altri, circa 50 rappresentanti di Fondazioni ex bancarie, che sono tra i protagonisti della spesa in ambito locale e di cui è stato sottolineato il ruolo, che hanno e potranno avere, per favorire un utilizzo delle risorse in grado di generare impatto per i territori. Oltre agli interventi del Presidente Gianfranco Favaro, dell’Amministratore Delegato Antonio Rigon e del Vice Direttore Generale Andrea Martinez, sono da notare le relazioni del Governo Italiano, nella persona del Senatore Mario Turco, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, e della  Conferenza europea delle Regioni Marittime e Periferiche (CPMR) con il segretario esecutivo Giuseppe Sciacca. Qui sotto trovate, nell’ordine, il comunicato che ne riassume i contenuti, le slides presentate da Sinloc, il comunicato che evidenzia l’intervento del Senatore Turco e le immagini commentate da Giuseppe Sciacca. COMUNICATO STAMPA COMUNICATO  STAMPA INTERVENTO SEN. MARIO TURCO SLIDE PRESENTAZIONE GIUSEPPE SCIACCA INTERVENTI SINLOC  
Continua a leggere

Crediti di imposta: InfoCamere e Sinloc insieme con SiBonus

5 novembre 2020
C’è il “motore” di Sinloc dentro alla proposta di Infocamere, che consiste in un aiuto a imprese e cittadini per ottenere le risorse del Superbonus e Sismabonus, per favorire la circolazione di liquidità nel mercato e infine per promuovere la diffusione della cessione del credito, mettendo a disposizione di imprese e cittadini una piattaforma online semplice, sicura e trasparente. SiBonus (sibonus.infocamere.it) è quindi una piattaforma web, con cui InfoCamere – la società delle Camere di commercio per l’innovazione digitale – consente alle PMI e ai titolari di crediti fiscali di cederli per ricavare liquidità immediata e, ai soggetti interessati al loro acquisto, di valutare le diverse opportunità e completare la transazione in modo sicuro, semplice e affidabile. L’iniziativa prende avvio dal Nord-Est del Paese in collaborazione con Unioncamere Veneto, in veste di promotrice delle opportunità offerte dalla piattaforma alle PMI del territorio. Importante ricordare a questo proposito che, con il Decreto Rilancio, il Governo ha introdotto un’importante novità, consentendo ai soggetti fisici o giuridici la possibilità di cedere a terzi il credito d’imposta maturato a seguito di interventi di ristrutturazione, riqualificazione energetica e messa in sicurezza sismica (i c.d. Superbonus 110%, Ecobonus, Sismabonus, bonus ristrutturazione e bonus facciate). “I dati elaborati dai bilanci depositati nel 2019 presso il Registro delle Imprese – spiega Lorenzo Tagliavanti,  Presidente di InfoCamere   – evidenziano da parte delle società di capitale italiane una capacità di compensazione di crediti tributari superiore ai 50 miliardi di Euro. Un’enorme potenziale leva economica che, se rapidamente attivata, potrà contribuire a rilanciare i consumi delle famiglie e il fatturato delle imprese. In uno scenario in cui hanno già iniziato a muoversi realtà di medio-grandi dimensioni, il nostro obiettivo è di rendere più accessibile questo mercato alle piccole realtà imprenditoriali”. “Sinloc e Infocamere hanno collaborato – spiega Martino Panighel di Sinloc – nella realizzazione di uno strumento informatico per lo scambio dei crediti d’imposta cedibili in accordo col Decreto Rilancio al fine di promuovere l’efficacia degli interventi qui previsti a supporto delle imprese e del territorio in ossequio alle rispettive mission. In particolare, l’obiettivo della collaborazione è quello di progettare e sviluppare uno strumento informatico nella forma di piattaforma (marketplace) di incontro di domanda e offerta di crediti d’imposta, nonché l’organizzazione e la promozione della più ampia partecipazione alla piattaforma da parte di acquirenti e venditori.” Il Super Bonus 110 approvato con il Decreto Rilancio rappresenta un grande opportunità per le imprese che può dare un impulso positivo all’intero sistema economico. E questo vale, in particolare per il Veneto, che come sottolineano i dati è caratterizzato da un’elevata anzianità di costruzione degli edifici residenziali che per il 72% hanno almeno 40 anni di età e questo interessa anche i molti capannoni abbandonati che possono essere riqualificati con questo provvedimento. Molto spesso, però, i decreti del Governo faticano ad arrivare a terra per l’enorme mole di burocrazia che ne appesantisce e rallenta gli effetti positive. L’intento del portale “Sibonus” è proprio quello di “sburocratizzare” il Super Bonus 110% e creare così le
Continua a leggere

Oltre 3 milioni di euro disponibili per sostenere le isole nello sviluppo e nell’attuazione di piani e progetti di investimento per la transizione energetica

21 ottobre 2020
Il primo bando NESOI offre sovvenzioni fino a € 60 mila a fondo perduto per proposta, uniti a servizi di Assistenza Tecnica, finalizzati all’ideazione e attuazione di progetti per le energie rinnovabili, l’efficienza energetica, la mobilità sostenibile, le smart grid e le infrastrutture energetiche sulle isole europee. La European Islands Facility NESOI mira a sbloccare il potenziale delle isole europee per farle diventare traino della transizione energetica in Europa, mobilizzando più di 100 M€ di investimenti in progetti e offrendo alle isole l’opportunità di implementare tecnologie energetiche e approcci innovativi, maggiormente competitivi in termini di costi. Tutti i tipi di progetti di transizione energetica sostenibile sono ammissibili al sostegno NESOI, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, rifacimento dell’involucro edilizio, impianti di co-generazione, generazione e distribuzione di elettricità, sistemi di accumulo dell’energia, sviluppo di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici, produzione di calore industriale, produzione di energia elettrica da FER, ed altro. Il finanziamento complessivo dell’UE disponibile per il bando è di € 3,1 milioni con un importo massimo di sovvenzione per proposta/beneficiario di € 60 mila. Al finanziamento a fondo perduto, si aggiunge un’offerta complementare di Assistenza Tecnica in loco forniti direttamente dal team di esperti NESOI (per un valore di massimo € 60 mila). Il primo bando NESOI si chiude il 18 dicembre 2020! Maggiori informazioni sulle modalità di presentazione della candidatura sono disponibili nella sezione “Open Calls” del sito web NESOI.   Ulteriori informazioni Come dichiarato nella “Political Declaration on Clean Energy For EU Islands“ del 2017, le isole e le regioni insulari si trovano ad affrontare una serie particolare di sfide e opportunità energetiche a causa delle loro specifiche condizioni geografiche e climatiche. Le opportunità hanno il potenziale per rendere le isole europee leader nell’innovazione nella transizione verso l’energia pulita per l’Europa e non solo – un fatto che la Commissione Europea ha riconosciuto esplicitamente nella sua Comunicazione “Clean Energy for All Europeans“, sottolineando il suo impegno a garantire che le preoccupazioni energetiche degli abitanti delle isole siano in prima linea nella transizione energetica e nei relativi sviluppi politici.   Contact details   NESOI Project Coordinator Mr. Andrea Martinez Email: nesoi@sinloc.com   Media Relations Mr. Gustavo Jacomelli Email: gjacomelli@zabala.eu   Contatti locali SINLOC – Sistema Iniziative Locali S.p.A. www.sinloc.com Email: nesoi@sinloc.com
Continua a leggere

VER CAPITAL E SINLOC LANCIANO FONDO DI TRANSIZIONE ENERGETICA

15 ottobre 2020
Comunicato Stampa Al via l’innovativo Fondo di Transizione Energetica lanciato da Ver Capital Sgr e Sinloc S.p.A., che si configura come una piattaforma di impact investing nel settore della transizione energetica e delle energie rinnovabili. Il Fondo, denominato “Ver Capital Sinloc Transition Energy Fund”, promosso e gestito da Ver Capital con il supporto di Sinloc nel ruolo di advisor tecnico, ha un obiettivo di raccolta di 200 milioni di Euro e un target di rendimento netto pari al 8-10%, con la missione di attivare investimenti etici con obiettivi di impatto chiari, pari ad almeno 9mila TEP/anno di risparmi di energia primaria e 15mila tonnellate di CO2/anno di emissioni di gas serra evitate. Gli investimenti nell’efficienza energetica rappresentano oggi per l’investitore, se ben strutturati e gestiti, una notevole opportunità in relazione al rapporto tra rischio e rendimento ed in relazione alla bassa volatilità ed alta prevedibilità dei flussi di cassa degli investimenti stessi, a cui si associa un impatto positivo sotto il profilo ambientale e sociale. Ver Capital è firmataria dei PRI delle Nazioni Unite ed il Fondo è perfettamente rispondente ai criteri ESG e di impact investing come del resto sarà desumibile dagli impegni di trasparenza e rendicontazione verso gli investitori. La possibilità di intercettare operazioni di investimento con tali caratteristiche è supportata anche dai risultati ottenuti da Sinloc, che, in oltre un decennio, ha attivato sul territorio nazionale più di € 1.200 milioni di investimenti a favore dello sviluppo di infrastrutture locali, energie rinnovabili ed efficienza energetica, principalmente attraverso il Partenariato Pubblico-Privato. Al fine di ottimizzare il profilo di cassa degli investitori, il Fondo vedrà nei primi due anni di vita una prevalenza di iniziative c.d. brownfield per poi lasciare il passo ad iniziative c.d. greenfield nella seconda fase del periodo di investimento. Una sostanziale pipeline di operazioni di investimento è già pronta per entrambe le tipologie di iniziative. “Ver Capital – dichiara l’amministratore delegato Andrea Pescatori – ha unito le proprie esperienze di gestione alle competenze e all’importante track record di Sinloc nell’energia, dando vita ad una proposta di investimento innovativa per il mercato italiano.” “Sinloc – afferma l’AD Antonio Rigon – è entusiasta dello sviluppo di questa iniziativa, che permetterà a Ver Capital di utilizzare al meglio le nostre esperienze nazionali ed europee in campo energetico, ed al Paese di puntare ancor più sull’efficientamento energetico”. Sinloc Spa – La Sistema Iniziative Locali è una società di consulenza e investimento che opera su tutto il territorio nazionale ed è attiva in Europa su progetti comunitari. Promuove lo sviluppo, soprattutto attraverso la realizzazione di infrastrutture locali, con consulenze e studi di fattibilità, con investimenti diretti in progetti di Partenariato Pubblico Privato e favorendo l’accesso e l’utilizzo efficace di fondi europei. Nella compagine azionaria sono presenti dieci tra le maggiori Fondazioni di origine bancaria. Ver Capital Sgr – E’ una società di gestione indipendente, focalizzata sul mercato del corporate credit europeo. Opera con il proprio team di gestori specializzati attraverso una piattaforma di fondi aperti ed una di fondi chiusi. 
Continua a leggere

SINLOC A FIANCO DI FONDAZIONE PISTOIA E PESCIA PER IL SOCIALE

23 settembre 2020
Sinloc sta supportando Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia nella pianificazione di interventi sociali prioritari e di leve attivabili in risposta ai bisogni del territorio, al fine della definizione delle linee programmatiche del prossimo triennio, in particolare nell’area sociale. Il percorso di pianificazione è stato avviato con il coinvolgimento dei principali attori locali pubblici e privati, alleati della Fondazione nel dare risposte concrete al territorio. Il progetto ha l’obiettivo di identificare i bisogni prioritari, attuali ed emergenti, e definire azioni strategiche coordinate e sostenibili, in grado di massimizzare gli impatti generati nel tempo. A fronte dell’acuirsi delle situazioni di bisogno, anche a causa dell’emergenza Covid-19, la sfida è rendere ancora più efficaci ed efficienti gli interventi attuati. Le strategie percorribili sono diverse: la messa a sistema dei punti di forza e delle criticità di ciascuna esperienza, l’introduzione di alcune innovazioni, come il perseguimento di una maggiore cooperazione tra non profit e profit e di valore condiviso, la digitalizzazione di alcuni servizi e processi, la ricerca di sostenibilità anche attraverso l’attivazione di strumenti e percorsi in grado di favorire l’accesso e l’utilizzo di fondi, in particolare europei. Sinloc lavora al fianco di Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia per migliorare la qualità della vita dei cittadini e sostenere lo sviluppo delle organizzazioni locali.
Continua a leggere

SINLOC E VER CAPITAL LANCIANO FONDO TRANSIZIONE ENERGETICA

23 settembre 2020
Ver Capital Sgr, con il supporto di Sinloc nel ruolo di advisor tecnico, ha promosso e gestirà un Fondo che si caratterizza come una piattaforma di impact investing nel settore della transizione energetica. Gli investimenti nell’efficienza energetica rappresentano per l’investitore, se ben strutturati e gestiti, una notevole opportunità in relazione al rapporto tra rischio e rendimento, a cui si associa un impatto positivo sotto il profilo ambientale e sociale. Ver Capital ha unito le proprie riconosciute esperienze di gestione alle specifiche competenze all’importante track record di Sinloc nel settore dell’energia, dando vita a questa iniziativa d’investimento innovativa per il mercato italiano. Il Fondo, denominato “Ver Capital Sinloc Energy Transition Fund”, con un obiettivo di raccolta di 200 milioni di Euro e un target di rendimento netto pari all’8/10%, persegue la mission di attivare investimenti etici con obiettivi di impatto chiari, oggetto di rendicontazioni periodiche rivolte ai sottoscrittori. La possibilità di intercettare operazioni di investimento con tali caratteristiche è supportata anche dai risultati ottenuti da Sinloc, che, in oltre un decennio, ha attivato sul territorio nazionale più di 1.200 milioni di investimenti a favore dello sviluppo di infrastrutture locali, energie rinnovabili ed efficienza energetica, principalmente attraverso il Partenariato Pubblico-Privato. All’interno del suo comparto, Fondo Transizione Energetica prospetta agli investitori condizioni e prospettive particolarmente interessanti negli oneri commissionali, nella durata, nella tempistica dei flussi di cassa, nella rispondenza ai criteri ESG e di impact investment e, infine, negli impegni di trasparenza e accountability verso gli investitori.
Continua a leggere

SINLOC PER NOEMIX: MOBILITA’ GREEN IN FRIULI VENEZIA GIULIA

22 settembre 2020
Sinloc, in Associazione Temporanea d’Impresa (ATI) con lo studio legale GOP, si è aggiudicata la procedura di gara, bandita da Area Science Park (Trieste), per il supporto giuridico ed economico-finanziario allo sviluppo del progetto “Noemix“. Il progetto, coordinato da Area Science Park con il supporto della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (partner istituzionale), è finanziato dal programma Europeo Horizon 2020 e coinvolge numerose amministrazioni pubbliche con l’obiettivo di sostituire l’attuale parco pubblico di auto con nuovi veicoli elettrici ad emissioni zero, per un totale di circa 560 nuovi mezzi. Inoltre, i nuovi veicoli saranno alimentati da energia verde, prodotta da un impianto fotovoltaico sviluppato all’interno del progetto. Beneficiari del progetto saranno le amministrazioni pubbliche della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia che partecipano al progetto, tra cui: i comuni ex capoluogo di provincia (Udine, Pordenone, Gorizia e Trieste), le aziende sanitarie (Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina, Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale, Azienda Sanitaria Friuli Occidentale, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico “Burlo Garofolo” di Trieste), la Regione Autonoma FVG, Area Science Park, l’Aeroporto FVG, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, Friuli Venezia Giulia Strade, l’Università degli Studi di Trieste, il Consorzio di Bonifica della Pianura Friulana, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente, l’Agenzia regionale per il diritto agli studi superiori e l’Università degli studi di Udine. Il progetto permetterà quindi di generare un importantissimo impatto in termini ambientali, garantendo da un lato la riduzione dei consumi e delle emissioni dei mezzi sostituiti e dall’altro l’estensione della rete di infrastrutture di ricarica, agevolando il processo di transizione energetica dell’intera Regione. Gli investimenti attesi ammontano a 21 milioni di euro mentre i risparmi di energia primaria attesi si attestano attorno ai 2,742 GWh/anno. Per raggiungere questi obiettivi, sarà definita e pubblicata una procedura di gara per l’affidamento, in Partenariato Pubblico Privato (PPP), della realizzazione del nuovo sistema di mobilità elettrica, inclusa la fornitura di veicoli, stazioni di ricarica e del connesso sistema gestionale. Il ruolo di Sinloc sarà quello di supportare Area Science Park e la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, la quale svolgerà il ruolo di stazione unica appaltante, nella predisposizione della documentazione di gara ed in particolare nello svolgimento delle analisi economico-finanziarie per il calcolo dei valori economici oggetto della concessione e la verifica della sostenibilità della stessa, oltre al supporto alla definizione dei criteri di selezione e di aggiudicazione. Per ulteriori informazioni sul progetto si può fare riferimento anche al sito web dedicato al progetto Noemix – New Mobility in Friuli Venezia Giulia.
Continua a leggere

GRUPPO SINLOC PER IL FINANZIAMENTO DA 48,6 MLN A FAVORE DI SYNCHRON NUOVO SAN GERARDO

22 settembre 2020
Il gruppo Sinloc ha supportato la società Synchron Nuovo San Gerardo SpA nella strutturazione e negoziazione con Cassa Depositi e Prestiti e Unicredit di un contratto di finanziamento da 48,6 milioni di euro per l’intervento di potenziamento, ampliamento e ristrutturazione dell’Ospedale San Gerardo di Monza. Synchron Nuovo San Gerardo SpA è la società di progetto partecipata da primari operatori del settore, concessionaria fino al 2044 della gestione del presidio ospedaliero, attraverso un’operazione di project financing con Infrastrutture Lombarde e l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) di Monza. Il finanziamento ottenuto, assieme a contributi pubblici e a risorse degli sponsor, consentirà la realizzazione di nuovi volumi e la riorganizzazione funzionale delle attività dell’Ospedale San Gerardo di Monza, con un investimento complessivo di 167,5 milioni di euro. Completate tali attività, il presidio ospedaliero, quarto ospedale pubblico per dimensioni della Regione Lombardia, potrà contare su un totale di 775 posti letto, di cui 684 per l’ASST di Monza e altri 71 per la Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma (MBBM) – Onlus.
Continua a leggere

PROGETTO EU NESOI: PRONTI A LANCIARE LA CALL

21 settembre 2020
Il progetto European Islands Facility NESOI celebra in questi giorni il suo primo anno di attività, rafforzando l’impegno nel contribuire al raggiungimento degli obiettivi europei nell’ambito del New Green Deal, in stretto coordinamento con la Direzione Generale Energia della Commissione Europea. Nonostante il periodo travagliato e le impreviste difficoltà causate dall’emergenza Covid 19, il consorzio NESOI, composto da dieci partner europei coordinati da Sinloc, è ora pronto a lanciare il primo bando, previsto all’inizio di ottobre. Ai 30 beneficiari selezionati, verranno destinate risorse a fondo perduto e servizi di assistenza tecnica finalizzati all’ideazione e attuazione di progetti per le energie rinnovabili, l’efficienza energetica, la mobilità sostenibile, le smart grid e le infrastrutture energetiche nelle isole europee. Il bando e le regole di partecipazione sono stati anticipati durante vari webinar internazionali e nazionali, a cui hanno partecipato circa 250 players della pubblica amministrazione e del settore energetico. I documenti ufficiali saranno disponibili sul sito web del progetto. Inoltre il giorno 8 ottobre 2020 Sinloc e i partner italiani RINA e R2M organizzeranno il secondo webinar in lingua italiana, durante il quale verranno fornite istruzioni dettagliate per la presentazione dei progetti ai promotori italiani. Il bando rimarrà aperto fino al 18 dicembre 2020 e sarà attivo un help desk che fornirà assistenza e supporto tecnico e informativo.
Continua a leggere

DICONO DI NOI

RASSEGNA STAMPA

CONTATTI CON LA STAMPA

EDOARDO BUS

+39 335 74 61 321
e.bus@brandreporterconsulting.it

GIULIA NICOLETTO

+39 049 84 56 911
info@sinloc.com