NEWS

Le ultime notizie sul mondo Sinloc
Home  /  NEWS Page 3

Visita il nostro Archivio

CONCLUSO LO STUDIO SUI SERVIZI A PADOVA E ROVIGO PER FONDAZIONE CARIPARO

18 settembre 2020
La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo (Fondazione Cariparo) ha incaricato Sinloc di realizzare un’analisi dei territori di Padova e Rovigo per identificare e interpretare l’evoluzione del bisogno di servizi nei suoi principali settori di intervento. All’interno di questo quadro, Sinloc ha supportato la Fondazione (direttamente) e gli enti locali (indirettamente) nel definire una mappatura dei bisogni del territorio e una visione strategica comune con l’obiettivo di dare una risposta coerente alle esigenze emerse, sia in termini di organizzazione che di strutturazione e insediamento di nuove funzionalità e servizi. L’intervento di Sinloc ha, inoltre, consentito di individuare priorità e progetti di maggiore interesse sulla base delle ricadute che essi potranno avere sul territorio e in considerazione del grado di allineamento con gli obiettivi degli stakeholder coinvolti, ovvero: Fondazione Cariparo, comuni di Padova e di Rovigo, Diocesi di Padova, Diocesi di Adria-Rovigo, Centro Servizio Volontariato (CSV) e altri enti del Terzo Settore. Un particolare valore aggiunto dell’intervento di Sinloc è rappresentato dalla capacità di far dialogare e cooperare concretamente, sia sotto il profilo tecnico che politico, le diverse Istituzioni interessate allo sviluppo economico e sociale del territorio. Le progettualità più interessanti, emerse dallo studio, potranno inoltre costituire un importante riferimento per le candidature che le Istituzioni del territorio potranno avanzare per l’utilizzo delle risorse della nuova programmazione Europea QFP 2021-2027 e del Recovery Fund. Nel mese di luglio 2020, a conclusione del percorso, Sinloc ha presentato i risultati tramite due giornate di workshop appositamente organizzate, che hanno coinvolto i principali stakeholder dei comuni di Padova e di Rovigo.
Continua a leggere

FONDO RICERCA E INNOVAZIONE: FINANZIATI PROGETTI PER 16 MLN DI EURO

16 settembre 2020
Il Fondo Ricerca e Innovazione MIUR – BEI, gestito da Banco di Sardegna e Sinloc non ha rallentato la propria azione, anzi, in questo momento storico ove la competitività delle imprese rappresenta una delle leve per una più rapida ripresa economica, ha proseguito le proprie attività supportando progetti di ricerca e innovazione in vari settori e territori. Grazie alle azioni messe in campo, il Fondo ha finanziato progetti di R&I per un valore complessivo di circa 16 milioni di euro. Le iniziative coprono aree tematiche differenti e rilevanti in termini di potenziali impatti generabili, quali: Aerospazio, Salute, Energia, Agrifood, Tecnologie per gli ambienti di vita e Comunità Intelligenti. Considerata l’attuale situazione, il Fondo ha prestato particolare attenzione e supporto alle progettualità che potranno avere ricadute rilevanti nell’ambito diagnostico e biomedico, quali ad esempio: lo sviluppo di dispositivi diagnostici in ambito di patologie infettive gravi e la creazione di una piattaforma robotica per diagnosi microbiologiche di malattie specifiche. Altre attività finanziate da Fondo Ricerca e Innovazione hanno riguardato: tecnologie innovative per la produzione di energia elettrica, l’applicazione di algoritmi di intelligenza artificiale per sotto-classificare materiali attraverso le immagini digitali, piattaforme di testing per materiali avanzati, tecnologie di bio-preservazione, sistemi intelligenti per controllo qualità dei prodotti, strumenti di verifica dei componenti aeronautici e lo sviluppo software per facilitare le attività aziendali. I beneficiari di tali risorse sono piccole e medie imprese: Innovative Materials, Nurex, Nemea Sistemi, Blue Shark, Step Sud Mare, Valle Fiorita Catering, The Digital Box, Protom Group, Magaldi, società che svolgono le proprie attività di ricerca e innovazione in alcune delle aree geografiche target del Fondo: Sardegna, Campania e Puglia, favorendone il riposizionamento competitivo e lo sviluppo intelligente e sostenibile.
Continua a leggere

FONDO STUDIOSÌ E ISTRUZIONE NEL MEZZOGIORNO

25 agosto 2020
Al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea – supportato da Sinloc -assegnati 46,5 milioni di euro, destinati alla formazione per gli studenti universitari e laureati.  Il Fondo è lo strumento promosso dal Ministero dell’Università e della Ricerca, insieme alla Banca Europea per gli Investimenti, nell’ambito del PON Ricerca e Innovazione 2014-2020, per il sostegno all’istruzione universitaria e post-universitaria. Comunicato stampa ICCREA – 20 agosto 2020 Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, costituito da 136 Banche di Credito Cooperativo, gestirà una quota di 46,5 milioni di euro delle risorse PON Ricerca e Innovazione 2014-2020 destinate al Fondo StudioSì, l’ultimo strumento promosso dal Ministero dell’Università con la Banca Europea per gli investimenti per promuovere la formazione specialistica universitaria. In particolare, il fondo intende contribuire alla riduzione del gap esistente in Italia con il resto dell’Unione Europea rispetto al numero dei laureati nella fascia tra i 30 e i 34 anni, attraverso la concessione di finanziamenti agevolati senza interessi e garanzie, da veicolare soprattutto verso percorsi di istruzione nel Mezzogiorno italiano. Il Gruppo Iccrea gestirà le risorse attraverso Iccrea BancaImpresa (la banca corporate del Gruppo) che, oltre a vantare un’esperienza pluriennale nella gestione dei fondi europei, collaborerà con BCC CreditoConsumo, la società del Gruppo specializzata nelle soluzioni di finanziamento ai privati, e con SINLOC – Sistema Iniziative Locali, come advisor tecnico delle operazioni. Sinloc, oltre a strutturare i meccanismi di intervento del Fondo, si occuperà di attivare sinergie con i territori, in particolare istituzioni locali e università, al fine di favorire al massimo la formazione degli studenti. Le Banche di Credito Cooperativo supporteranno lo strumento veicolando le risorse sui territori a conferma della vicinanza ed attenzione verso i giovani e alla crescita delle loro competenze. Fondo StudioSì nasce con l’obiettivo di sostenere chi vuole mettersi in gioco continuando il proprio percorso formativo e specialistico, anche presso gli atenei più accreditati (su scala nazionale ed estera), aumentando così le proprie competenze e possibilità di consolidarsi nel mercato del lavoro. In particolare, il fondo si rivolge a studenti o laureati residenti in Abruzzo, Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Sardegna e Sicilia che intendono frequentare programmi universitari, master e altri percorsi d’istruzione in Italia o all’estero e, allo stesso tempo, a studenti di tutte le altre Regioni che intendono frequentare un ateneo o una scuola specialistica nel Mezzogiorno. “Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, con le sue 136 BCC che da sempre sono vicine a chi vive sul territorio, è stato selezionato per poter dare un importante contributo ai giovani talenti italiani che vogliono continuare a studiare, affinché possano diventare, domani, degli eccellenti professionisti – ha commentato Luca Gasparini, Chief Business Officer di Iccrea Banca – il fondo StudioSì è inoltre una fondamentale opportunità per il Gruppo Iccrea per promuovere l’eccellente offerta formativa promossa dagli atenei del Mezzogiorno italiano e sostenere i loro studenti che intendono proseguire i percorsi di formazione”.
Continua a leggere

IL PROGETTO PADOVAFIT! EXPANDED: UN ANNO DOPO

10 luglio 2020
Il progetto PadovaFit! Expanded nasce per trovare concreta risposta al gap di mercato esistente nel settore dell’efficienza energetica su edifici privati. Questo settore, infatti, pur disponendo di tecnologie mature e a costi sostenibili, nonché di un sistema di incentivi dedicato, non offre soluzioni integrate dal punto di vista tecnologico, economico e finanziario. Ne deriva che l’attivazione di progetti di efficienza energetica su edifici privati è ancora piuttosto limitata. Il progetto PadovaFit! Expanded si pone l’obiettivo di creare, e successivamente diffondere, servizi innovativi per la ristrutturazione e riqualificazione energetica nell’area residenziale di Padova. Per il raggiungimento di tale obiettivo, verrà creato un cosiddetto One-Stop-Shop (OSS), di fatto uno sportello unico per i cittadini, in grado di offrire assistenza e consulenza per selezionare soluzioni energetiche, finanziarie, tecnologiche e ambientali in maniera efficace. Fine ultimo è quello di aumentare il numero di interventi di efficienza energetica nella città di Padova, offrendo concreto supporto ai cittadini nella strutturazione e implementazione degli stessi e aumentando la consapevolezza circa l’importanza della riduzione dell’inquinamento, derivante in buona parte proprio da edifici privati. Dopo Padova, il progetto verrà replicato nelle città “follower”: Timisoara (Romania) e – dopo la durata del progetto – Smoylan e Vidin (Bulgaria). Sinloc è coinvolta per le sue competenze nell’identificazione di soluzioni finanziarie, con consolidate esperienze nel settore energetico, per accelerare la realizzazione degli interventi e strutturare coerentemente l’OSS. Nel corso del primo anno di attività, il progetto ha prodotto i suoi primi risultati, tra cui un report in capo a Sinloc di mappatura e analisi delle caratteristiche economiche e finanziarie delle aree pilota, volto all’identificazione di potenziali aree target per l’attività dell’OSS. Nelle prossime settimane il consorzio si attiverà per il coinvolgimento di stakeholder locali, operanti nel settore tecnico e finanziario, per un’attività di ascolto e confronto circa le modalità tecniche e di finanziamento tipicamente utilizzate in interventi di efficientamento energetico delle abitazioni.
Continua a leggere

PRIMO WEBINAR ITALIANO NESOI: 14 LUGLIO ORE 11.00

10 luglio 2020
Martedì 14 luglio dalle ore 11 alle ore 12.30 si terrà il primo webinar italiano del progetto NESOI: “European Islands Facility NESOI: assistenza tecnica per la transizione energetica delle isole italiane”. Durante il webinar, i partner italiani del progetto: SINLOC SpA (coordinatore), RINA Consulting e R2M Solution, partendo da una breve rappresentazione dei risultati emersi dalla mappatura, forniranno utili informazioni sul meccanismo di supporto tecnico e finanziario offerto da NESOI e spiegheranno i criteri di eleggibilità e il percorso per poter partecipare al primo bando di allocazione delle risorse che uscirà all’inizio di ottobre 2020. Programma dell’evento: – Presentazione della piattaforma NESOI e prime evidenze emerse dalla mappatura, Andrea Martinez (SINLOC) – Contributo di NESOI alle policy europee, Giulia Serra (Commissione Europea, Officer DG Ener) – Offerta di Assistenza Tecnica NESOI e il meccanismo di finanziamento, Cristina Boaretto (SINLOC) – Criteri di ammissione al primo bando di selezione, Giorgio Bonvicini (RINA-C) Modera Giulia Carbonari (R2M Solution). La registrazione è aperta e gratuita al seguente link: https://register.gotowebinar.com/register/5449815552828924175 L’evento si terrà in italiano e verrà data la possibilità a tutti i partecipanti di formulare domande e chiedere chiarimenti.
Continua a leggere

AL VIA SINLOC MC, MEDIAZIONE CREDITIZIA PER I TERRITORI

3 luglio 2020
Nasce Sinloc MC, la nuova società di mediazione creditizia del gruppo Sinloc, si occuperà di individuare le migliori soluzioni per la concessione di finanziamenti da parte di banche, istituzioni finanziarie, società di leasing e factoring, con offerte dedicate al mondo delle imprese pubbliche e private. Sinloc MC offrirà un’ampia gamma di servizi di consulenza finanziaria che, partendo dall’analisi dei fabbisogni dell’impresa, identificherà gli strumenti finanziari più opportuni e accompagnerà l’impresa nella strutturazione e negoziazione degli stessi con gli intermediari finanziari, in primis banche, quindi società finanziarie, società di leasing e factoring, e tutti gli intermediari che erogano finanziamenti o contributi, anche a fronte di emissioni di strumenti finanziari. Sinloc MC, alla cui presidenza è stato designato Vittorino Bombonato, ex manager bancario di grande esperienza, si avvarrà di una rete di agenti operativi in molte regioni d’Italia e di un management interno caratterizzato da grandi competenze tecniche e operative.  
Continua a leggere

SINLOC ADVISOR DELL’UNIONE DEI COMUNI DELLA GARFAGNANA

1 luglio 2020
L’Unione dei Comuni (UDC) della Garfagnana e della Media Valle del Serchio ha incaricato Sinloc di svolgere uno studio specialistico mirato a rafforzare l’attrattività dell’ambito turistico del territorio, individuando modalità e strumenti di governance e promo-commercializzazione. Il progetto si è focalizzato innanzitutto sull’analisi del posizionamento strategico delle aree, con particolare attenzione alla sostenibilità. La valorizzazione turistica del patrimonio territoriale materiale e immateriale è stata identificata come leva fondamentale per contrastare lo spopolamento del territorio e migliorare le opportunità sociali ed economiche della comunità residente. Si è successivamente elaborato il Destination Management Plan (DMP) e relativo Piano Operativo, in ascolto degli stakeholder. Si è poi passati alla definizione di una governance turistica della destinazione e all’impostazione degli strumenti di monitoraggio delle azioni realizzate, in relazione ai flussi turistici del periodo e al posizionamento dell’ambito. L’incarico, sviluppatosi nel solco delle linee guida dettate dalla legge regionale n. 86/2016, ha puntato a valorizzare le opportunità e sinergie introdotte dal sistema di promozione turistica recentemente adottato dalla Regione Toscana. Il supporto di Sinloc ha consentito di dotare l’ente di una serie di strumenti strategici per lo sviluppo economico e sociale di un territorio fragile, ma al contempo ricco di potenzialità, con un approccio sistemico e orientato alla verifica continua dei risultati delle azioni intraprese.
Continua a leggere

SINLOC ADVISOR DI AR.CO. LAVORI PER L’OSPEDALE S. MARTINO DI GENOVA

29 giugno 2020
Sinloc ha supportato AR.CO. Lavori S.C.C. nella strutturazione di una proposta di partenariato pubblico-privato per l’erogazione di servizi integrati all’interno del Policlinico San Martino di Genova, per i lavori di riqualificazione della foresteria e la successiva gestione economica della stessa. Lo storico Ospedale San Martino, con una superficie complessiva di 35 ettari e i suoi 5.000 dipendenti è il maggiore complesso ospedaliero della Liguria e uno dei più grandi d’Italia. L’Istituto costituisce inoltre la struttura di riferimento del polo didattico di Medicina dell’Università di Genova. In questo contesto, il team Sinloc ha affiancato il committente nella predisposizione del Piano Economico Finanziario, verificando la sostenibilità dell’iniziativa, analizzandone i rischi ed infine individuando i possibili strumenti di mitigazione. Il tutto con l’obiettivo di presentare all’ente interessato una proposta coerente, dettagliata ed economicamente valida. Nel mese di marzo 2020, a seguito della valutazione della proposta, l’Ente ha dichiarato la fattibilità dell’iniziativa che verrà posta a base di gara. Sinloc supporterà quindi AR.CO. nelle fasi di partecipazione alla procedura per l’affidamento del servizio.
Continua a leggere

SINLOC PER L’EFFICIENZA ENERGETICA DEI SUPERMERCATI

29 giugno 2020
SUPER-HEERO è un progetto europeo, finanziato nell’ambito del programma di ricerca e innovazione Horizon 2020, che mira a potenziare gli investimenti in efficienza energetica per la piccola e media distribuzione. Il progetto, che ha preso il via il 1°giugno, sarà gestito da un consorzio multidisciplinare costituito da otto partners europei: SINLOC, R2M Solution (coordinatore), Comune di Padova, RINA Consulting, Sustainable Innovations, Creara Consultores, Tándem, Vertech Group e Zero Emissions Engineering. L’iniziativa ha origine dall’assunto che i supermercati sono un elemento importante della configurazione di un quartiere e possono quindi contribuire positivamente al miglioramento dell’ambiente su scala locale e alla sensibilizzazione dei consumatori e dei cittadini. Inoltre, gli investimenti in efficientamento energetico, oltre ad essere fondamentali dal punto di vista della sostenibilità ambientale, sono allo stesso tempo convenienti in termini di ritorno sull’investimento e rendimento previsto. Tuttavia, è ancora difficile attrarre finanziamenti privati che possano accelerare il processo di transizione energetica su larga scala nel settore del commercio al dettaglio. All’interno del progetto, Sinloc sarà responsabile del Work Package relativo alla definizione delle strategie di coinvolgimento dei clienti e degli schemi finanziari innovativi per il finanziamento degli interventi, che coinvolgeranno Energy Service Company (ESCo), Utilities e consumatori. Questo progetto si basa infatti sull’uso innovativo dei programmi di fidelizzazione dei clienti, fornendo un nuovo modo per gli operatori dei supermercati e i loro utenti di cooperare per migliorare l’efficienza energetica e la qualità dell’ambiente su scala locale.
Continua a leggere

DICONO DI NOI

RASSEGNA STAMPA

CONTATTI CON LA STAMPA

EDOARDO BUS

+39 335 74 61 321
e.bus@brandreporterconsulting.it

GIULIA NICOLETTO

+39 049 84 56 911
info@sinloc.com